gatto sphynx
ANIMALI

Il gatto Sphynx oltre l’aspetto e come prendersene cura

Solitamente, quando si pensa a un gatto, lo si immagina ricoperto da un folto pelo e spesso da una coda batuffolosa. Non tutte le razze si somigliano, certo, ma ce n’è una che sa distinguersi per la particolarità del suo manto… inesistente! Sempre più conosciuto in tutto il mondo, il canadian sphynx è un gatto nudo dalle grandi orecchie apprezzato proprio per le sue caratteristiche estetiche.

Chi è il gatto Sphynx?

Nonostante le sue origini canadesi, il suo nome deriva dalla sfinge di Giza. Si somigliano infatti nel corpo muscoloso e nella presenza fiera. Si tratta di una mutazione genetica totalmente naturale, che è stata portata avanti con la selezione della razza ma non è l’unico gatto nudo perché, successivamente alla sua scoperta, sono stati trovati anche il don sphynx, il peterbald e il kohana, di origine hawaiana e di cui esistono pochissimi esemplari al mondo.

Il suo riconoscimento è avvenuto tra la tra la fine degli anni Sessanta e la metà degli anni Ottanta con i primi programmi di selezione in Canada, Stati Uniti ed Europa. Il riconoscimento ufficiale della razza è avvenuto da parte di Tica (The International Cat Association) nel 1986, da Cfa (Cat Fanciers Association) nel 1998 e infine da Fife (Fédération Internationale Féline) nel 2001.

A causa di un mutamento del genere recessivo per il mantello, è completamente nudo. Il che lo rende perfetto per le persone allergiche. La conformazione del derma può essere Rubber quando presenta una cute molto elastica e soffice; Peach (il tipo più diffuso) se appare setosa al tatto e Wax (il più raro) quando è liscia ma antiscivolo. Può presentare diverse colorazioni: tigrate, a macchie, point e tartarugata.

Inoltre, secondo gli standard di razza, deve avere un corpo gracile, orecchie piazzate alla base e smussate in cima e occhi, grandi e allungati, di qualunque colore.

Foto di Igor Lukin da Pixabay

Cosa aspettarci da uno Sphynx

La sua caratteristica è certo la nudità, che è proprio il contrario di ciò che ci immaginiamo in un felino. Viene ammirato però anche per il suo carattere che quasi lo rende più simile a un cane.

È un gatto estremamente intelligente e amante della compagnia di umani o altri animali. Sa essere molto allegro e odia rimanere solo, per questo è molto affettuoso e vuole partecipare a ogni attività della casa, sentendosi un membro della famiglia a tutti gli effetti. Per tale ragione, prima di adottarne uno è bene valutare se il proprio stile di vita è compatibile con le sue esigenze.

Cura e salute dello Sphynx

Il fatto che sia un gatto nudo, non è una scura per trascurare la sua cura. Sebbene non vada ovviamente spazzolato, la sua pelle necessita di pulizia adeguata e costante soprattutto intorno agli occhi, che potrebbero lacrimare spesso per la mancanza di ciglia, e alle orecchie, dove si formerà più cerume vista l’assenza di peli.

La mancanza di pelo lo porta anche a mangiare molto per mantenere la temperatura corporea costante. Si consiglia di alimentarlo con cibi altamente proteici, che mantengono la pelle tra i 38° ed i 39°. Se nei giorni più freddi dovesse sentire il desiderio di sdraiarsi al sole, è necessario proteggerlo con una crema a elevato SPF. Pulirlo con delle salviette inumidite poiché suderà. In generale, è un gatto resistente e in salute, anche se le femmine potrebbero soffrire di Cardiopatia Ipetrofica (HCM).

In copertina Foto di Pexels da Pixabay

Melissa Mercuri

Giornalista pubblicista, mi occupo anche di copywriting, social media, traduzioni audiovisive, ufficio stampa e insegnamento.

Leggi anche...